Sunday quick moodboard: cosa affascina gli architetti prima della ristrutturazione?

Foto di Christian Richter

Lo ammettiamo, non è sempre così…purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista) non sempre l’architetto si trova di fronte a simili condizioni di abbandono prima di una ristrutturazione. Nonostante ciò, spesso le case che necessitano di un restyling si presentano trascurate, malandate e può capitare che alcune parti siano fortemente compromesse.

Foto di Thomas Jorion

Foto di Thomas Jorion

Scene di questo tipo, che agli sceneggiatori di Hollywood forse fanno venire in mente ambientazioni per film horror e alle persone comuni di solito suscitano tristezza, agli architetti scatenano la creatività e suggeriscono la visione di cosa si potrebbe fare per trasformare la situazione. A volte non ci sono altre soluzioni che demolire lo stato di fatto e far nascere dalle macerie un nuovo edificio. Più spesso in realtà, con pazienza e dedizione, si cerca di capire cosa si possa conservare, quali siano le potenzialità da sfruttare, come si possano valutare i costi e  così via.

Foto di Jonny Joo

Foto di Christian Richter

Oltre agli architetti, sono interessati a questi luoghi anche molti fotografi che, affascinati dalla decadenza architettonica, vanno letteralmente a caccia di immagini incredibilmente poetiche. Tra questi c’è  Christian Richter: dalla Germania alla Francia, dall’Italia alla Polonia ha visitato e fotografato edifici abbandonati nel corso degli ultimi otto anni. Scoprire le storie segrete di questi spazi – colti in quel momento magico in cui la natura e le rovine iniziano a prendere il sopravvento ma non hanno ancora avuto del tutto la meglio – è diventato per il fotografo una sorta di ossessione nel tentativo di fermare in uno scatto questa bellezza malinconica prima che scompaia per sempre.

Foto di Christian Richter

Foto di Christian Richter

A proposito del suo lavoro di ricerca Richter dice: “I have to go to a lot of places with my camera to get one good image or find something that excites me – many of them are just empty and not particularly beautiful. I’ve travelled long distances to see a building and then found it’s been torn down, or I simply couldn’t get in. Sometimes I can tell there might be something special inside, but it’s more like a game of chance – maybe I’ll find something, maybe I won’t. […] These places aren’t graves, they’re secret histories, waiting to be read”.

Richter, ovviamente non è il solo che coltiva questa passione: anche il fotografo francese Thomas Jorion, e quello americano Jonny Joo leggono le storie degli edifici attraverso il loro stato di abbandono o di restauro e le raccontano con immagini molto suggestive.

E voi come vi sentite guardando queste immagini? … Buona domenica!

Sorgente: Gli edifici abbandonati di Christian Richter – Salone del Mobile MilanoIl fotografo Jonny Joo cattura misteriose immagini di edifici abbandonati – KEBLOGEdifici abbandonati delle ex colonie francesi nel mondo – KEBLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *