Alcuni consigli per organizzare i nostri ripostigli

Ci sono quelle volte che per la fretta di fare ordine in casa apriamo una porta e “lanciamo” dentro qualsiasi cosa! Ecco lì, dietro una montagna di roba accatastata c’è il ripostiglio che in realtà ha grandissime potenzialità se sfruttato bene!

scandinavische Woonkamer door Connox

Organizzare al meglio il ripostiglio vi farà acquisire anche più capienza!

Come dicevamo, una delle sue migliori attitudini è quella di nascondere tutti quegli elementi che nel caso di ospiti in casa desiderate non vedere in giro, ma è anche il luogo in cui riporre aspirapolvere, ferro e asse da stiro e anche tutti prodotti per la pulizia. In altri casi il suo utilizzo può variare dalla dispensa per la cucina o al semplice guardaroba per il cambio di stagione.

Per una semplice organizzazione degli spazi basti iniziare dalla definizione delle scaffalature da sviluppare lungo le pareti sfruttando tutta l’altezza, poi sceglierete il materiale (lamiera o legno): in questo modo sarà più facile stipare con scatole dagli oggetti meno utilizzati fino ai prodotti per l’igiene della casa.

Ripiani in metallo per mantenere l’ambiente più igienico

Una dispensa organizzata con scaffalature in legno by Ikea

La stessa configurazione si potrà adattare alla dispensa che potrete anche personalizzare con appositi elementi per conservare i vini pregiati.

Nel caso in cui abbiate la possibilità di organizzare questo spazio con la lavanderia, si potrebbero disporre mensole nella parte superiore per lasciare a pavimento lo spazio per la lavatrice ed eventuale asciugatrice.

Il sistema di scaffali e mensole è applicabile anche all’ambiente lavanderia

 Tutti questi sono piccoli suggerimenti, adesso sta a voi capire come sfruttare quello spazio e se avete bisogno di un consiglio non esitate a chiedere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *