Definire e arredare un loft

Pubblicato da crisaledesign il

Tutti sanno definire cosa sia una soffitta, una villetta a schiera, una villa bifamiliare e così via, ma in pochi sanno dare una definizione precisa di cosa sia un loft e quali siano i suoi segni distintivi.

Per questo ci siamo noi! Un loft è un ambiente ricavato dal recupero di uno spazio in origine industriale-artigianale che una volta dismesso dalle sue funzioni originarie, viene riconvertito ad una funzione residenziale, ufficio o commerciale.

Il nostro interesse nel chiarirvi le idee sull’argomento? Beh perché non è così semplice da ristrutturare e da arredare senza perdere i suoi caratteri unici e distintivi!

Partiamo proprio dagli elementi che lo contraddistinguono: ampi spazi privi di partizioni, soffitti superiori ai 4 metri, ampie superfici finestrate, finiture in parte al grezzo come pavimento industriale e pareti in mattoni a vista e in ultimo, ma molto identificativo, impianti a vista.

Come arredare un loft esaltandone la sua architettura

Per valorizzare i suoi connotati si può partire dalla scelta di serramenti che possano riprendere il più possibile la esile struttura in ferro, valorizzare le pareti in muratura senza coprirle con intonaco e tinteggiatura, progettare attentamente il passaggio degli impianti evitando controsoffitti, e in ultimo ripristinare il pavimento che potrebbe essere di cemento ma anche di resina, parquet grezzo o particolari piastrelle.

Una componente fondamentale è l’illuminazione che può pervade gli ampi spazi grazie alle grandi finestre e lucernai; la luce artificiale può essere realizzata dall’alto con faretti o punti luce a soffitto e in sospensione ma anche con lampade da terra. Da prediligere l’utilizzo di luce calda.

L’illuminazione naturale è fondamentale in questi ampi spazi

I soffitti molto alti possono anche consentire la realizzazione di un soppalco: il consiglio è quello di mantenere la doppia altezza nella zona living e di ingresso, per usufruire di un ampliamento della superficie nella zona notte o di servizio.

I soffitti alti consentono di sfruttare anche gli spazi più piccoli, e la luce naturale fa il resto

E in ultimo analizziamo l’arredo: l’industrial style ha origine proprio da qui ed è lo stile che più semplicemente vi permetterà di rispettare l’ambiente che vi circonda. Il consiglio è quello di prediligere materiali e finiture in legno, ferro e vetro inserendo anche qualche elemento di design d’autore così da donare carattere!

Industrial style


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *