PIANTE D’APPARTAMENTO E NON SOLO…

Date le temperature miti degli ultimi giorni, non vedevamo l’ora di dirlo…”È primavera, svegliatevi bambine!”

Non c’è periodo più adatto per dare un nuovo look alla vostra casa e acquistare qualche pianta che potete tenere anche in appartamento, soprattutto se non ne avete nessuna.

Se non vi siete mai cimentati, ecco alcune specie semplici da far crescere e adatte a qualsiasi ambiente, anche alla camera da letto, per le loro proprietà purificanti.

edera

Facile da coltivare, rustica e resistente, l’edera sopravvive discretamente in condizioni di luce soffusa e con basse temperature, quindi è ideale per le camere da letto che solitamente non sono molto illuminate e sono orientate verso nord-est. Oltre a ciò è una specie particolarmente efficace nel filtrare l’aria, in quanto assorbe le più grandi quantità di formaldeide. Per questo motivo, può essere particolarmente utile per coloro che soffrono di problemi d’asma o di respirazione durante la notte.

Edera variegata [Foto dal web]

ALOE VERA

Anche l’Aloe Vera purifica l’aria da  formaldeide,  xilene toluene e  ammoniaca.  La sua presenza in casa elimina sostanze chimiche nocive dai prodotti per la pulizia che contaminano l’aria. Inoltre essa rappresenta un vero e proprio indicatore della qualità dell’ aria  presente nella nostra casa: quando queste sostanze chimiche hanno inquinato l’aria in misura elevata, si possono notare macchie marroni sulle foglie della pianta, e questo è un segno che si dovrebbe immediatamente purificarla (ad esempio arieggiando l’ambiente). Da un punto di vista colturale, si riproduce facilmente e non ha bisogno di abbondanti annaffiature.

Aloe in vaso [Foto dal web]

LAVANDA

La lavanda è una pianta officinale fra le più caratteristiche e diffuse nel Mediterraneo, apprezzata da moltissime persone per il profumo unico e caratteristico che hanno i suoi fiori. Anche essiccati, i fiori di lavanda continuano a emanare un profumo eccezionale per svariati mesi e possono essere utilizzati come profumatori per armadi. La lavanda, però, è anche un’ottima pianta per alleviare stress, ansia ed insonnia: infatti rilascia delle sostanze volatili che quando vengono respirate hanno un grande effetto benefico per chi è presente nella stanza. È perciò ottima per facilitare il risposo ed evitare che in estate si venga disturbati dalle zanzare.

Cespuglio di lavanda in vaso [Foto dal web]

GELSOMINO

È un’altra pianta che migliora il sonno e porta effetti positivi diminuendo l’ansia e migliorando l’umore delle persone che decidono di coltivarlo in camera. Il suo profumo è rilassante ed i suoi oli essenziali molto utilizzati in erboristeria per le note proprietà. Oltre al valore fitoterapico, il gelsomino è anche ottimo dal punto di vista ornamentale grazie al suo portamento ricadente, ai suoi viticci ed ai fiori a trombetta molto coreografici che daranno all’ambiente un tocco romantico e bohemienne.

Per il gelsomino, ricordatevi di utilizzare dei sostegni attorno a cui farlo crescere [Foto via web]

SANSEVERIA ( O LINGUA DI SUOCERA)

È  forse la pianta purificatrice per eccellenza: Le sue bellissime foglie infatti migliorano la purezza dell’aria e dell’ossigeno della camera e sopratutto necessitano di poche cure per via delle loro caratteristiche di pianta grassa. Un’annaffiatura saltuaria ma abbondante e luce diffusa sono le uniche cure di cui la Sanseveria ha bisogno.

Le longilinee forme della Sanseveria [Foto via web]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *