Come arredare una casa al mare?

Buon mercoledì a tutti…si sta avvicinando un week end lungo niente male, che ispira mare e vacanza!!

E allora, per i più fortunati tra noi che possono permettersi un piccolo rifugio al fresco, ecco qualche consiglio di interior design ad hoc.

Se avete un porticato, cercate di posizionare qualche arredo in vimini ed un’amaca: saranno perfetti per le infinite notti d’estate

Che sia all’aperto o in casa, anche la mise en place deve essere intonata all’ambiente: via libera a conchiglie, coralli e sassolini colorati per le decorazioni del centro tavola e a piatti e biccheri bianchi e blu.

Se la “seconda casa” è di vostra proprietà, decorate una parete con i ricordi più belli passati al mare: saranno un pretesto per raccontare ai vostri amici aneddoti divertenti.

Anche in camera da letto prediligete il bianco abbinato all’azzurro e al blu; potete scegliere qualche pattern decisamente marino come conchiglie, stelle di mare, righe o nodi alla marinara purché siano disegnati in modo semplice e raffinato.

Le case in riviera sono inondate dalla luce calda del sole estivo: valorizzate questo aspetto con colori chiari alle pareti (panna, bianco, ecrù) abbinato a qualche accento più forte per l’arredo. Inoltre per il tessile prediligete fibre naturali, come il cotone, il lino e la canapa.

Un po’ come in montagna anche al mare non possono mancare dettagli in legno. Sceglietelo di un’essenza chiara e con pochi nodi, oppure verniciato bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *