Il trend di Pantone è GREENERY

Pubblicato da crisaledesign il

Volevamo provare ad ignorare  l’argomento del momento,  di cui trattano riviste, blog e pubblicità, ma siamo troppo affascinate anche noi dal tema e quindi ve lo proponiamo con il nostro commento personale!

A fine 2016, come sapete visto che ne abbiamo già parlato, alcune delle principali aziende che si occupano di colore e moda studiano le tendenze per l’anno successivo e selezionano un colore simbolico, che identifichi e descriva ciò che avviene nella nostra cultura globale, esprimendo uno stato d’animo e un’attitudine. In questa circostanza, Pantone ha presentato il colore del 2017: sarà Greenery (15-0343 TPX), un verde molto piacevole e fresco.

Il verde è uno dei colori primari additivi, in alternativa al giallo, e il suo colore complementare è il magenta, anche se molti artisti preferiscono considerare il rosso.

Nella percezione comune, evoca calma e freschezza rigenerante, per la sua assonanza con il mondo vegetale che ci circonda. Purtroppo però utilizzarlo nell’interior design è difficoltoso, perchè rispetto al pigmento naturale, quello delle vernici appare decisamente più “violento” e “piatto”.

È severamente vietato, quindi, cercare di utilizzarlo a tutti i costi come imitazione della natura. Piuttosto, per non sbagliare, coltivate piante d’appartamento che sono perfette per creare un’atmosfera distensiva e rilassante. Normalmente non si diffonde su ampie superfici murali; mentre è perfetto per i complementi d’arredo  soprattutto se inseriti in abbinamento a un parquet o ad una pietra grigia.

Per generare dei contrasti suggestivi e un po’ intensi, provate ad usarlo, a piccole dosi, in abbinamento ai suoi colori complementari (pensate ad esempio ai tocchi di colore delle bacche delle piante di agrifoglio o di altre sempreverdi).

A seconda della tonalità scelta, è un colore che può essere accostato a diverse sfumature di blu, ai gialli non troppo luminosi, al rosa e ai colori bruni, ma per essere sicuri di non sbagliare orientatevi verso tonalità di grigi molto chiari.

Il colore verde ha un effetto riposante per gli occhi e per la mente e può contribuire a dosare i flussi energetici e a combattere l’ansia. Inoltre aiuta la concentrazione.  Per questi motivi, utilizzatelo nelle camerette dei ragazzi, negli studi, e se vi piace anche in bagno. In questo caso però fate attenzione a non posizionarlo davanti allo specchio dove vi guardate, perché non valorizza l’incarnato della pelle e può darvi la spiacevole sensazione di avere un brutto colorito.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *