Una storia di altri tempi

In questa ultima domenica di gennaio vogliamo raccontarvi la storia di un artista tedesco, Anderl Kammermeier, che a  Berlino, immerso in un giardino selvatico ha un laboratorio in cui svolge un lavoro a metà tra arte, artigianato e design lavorando principalmente l’acciaio.

Houzzbesuch Anderl Kammermeier

Il laboratorio si trova in un vecchio edificio di mattoni con finestre industriali nel quartiere Moabit di Berlino

Nel 1983 ha iniziato a lavorare nell’officina di un fabbro e solo con l’utilizzo delle macchine necessarie e il contatto quotidiano con l’acciaio ha iniziato ad apprezzare e conoscere questo materiale.

Con il suo lavoro manuale realizza pezzi unici come oggetti artistici, mobili su misura, architettura d’interni, spazi esterni, e scenografie per teatro e cinema. L’artista realizza anche pezzi in serie, come le sedie da giardino berlinesi che sono tra le sue produzioni più vendute, o anche il vassoio Milu.

Berliner Gartenstühle

Sedie da giardino

Houzzbesuch Anderl Kammermeier

Vassoio Milu – disponibile in forme e dimensioni diverse, in ottone, acciaio inossidabile o alluminio

Considerando il suo lavoro, l’artista ha anche realizzato vicino al laboratorio una dépendance  attrezzata per accogliere un piccolo caffè e una zona per feste, spettacoli e mostre.

Houzzbesuch Anderl Kammermeier

La dépandance costruita dall’artista stesso

“Non sono un designer, se con questo si intende il disegno industriale. Sono piuttosto un artigiano artistico. O forse un designer artistico”: queste sono le parole con cui Kammermeier descrive il suo lavoro.

Fonte: Laboratori nel Mondo: Dove Lavora il Metallo Anderl Kammermeier

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *