Piccoli problemi quotidiani: librerie e scaffali

Gli articoli che ci danno più soddisfazione sono quelli che scriviamo dopo aver ascoltato i vostri dubbi riguardo a piccoli problemi quotidiani di interior design. Infatti, dopo aver visto certe immagini di case stupende, si ritorna alla realtà e ci si scontra con il disordine e le difficoltà di organizzare i propri spazi, mai sufficientemente grandi e soprattutto spesso in continua trasformazione .

Ecco dunque una galleria di ispirazione per librerie, mensole e scaffali da posizionare soprattutto nella zona giorno o nello studio, per poter contenere quella valanga di libri, dvd, cd, oggetti, fotografie e cornici che sono ricordi di viaggi, vecchi regali di Natale e così via…

intramontabile

Per i puristi dell’interior design low cost, la scelta è semplice ed efficace: il sistema componibile Billy di Ikea, infatti, offre in spazi contenuti (28 cm di spessore) ottimi risultati di capienza. Se non avete una parete da dedicare ad una libreria a tutt’altezza, cercate soluzioni basse -quella dell’immagine è da 106 cm- da completare con quadri appoggiati o lampade da tavolo.

Se poi siete degli esperti del bricolage, provate a colorare il fondo di un colore intenso (ad esempio grigio scuro) per un effetto insolito e personalizzato.

Ikea_billy_composizione

Sistema componibile Billy di Ikea

COMPOSIZIONE random

Se volete provare a cimentarvi con opere da falegname, o avete intenzione di rivolgervi ad un professionista, ecco una bella soluzione proposta da Compagnie, un’azienda francese fondata dall’architetto Jean-François Bellemère: mensole di legno in essenza rovere intersecano scaffali laccati, creando una composizione molto dinamica.

compagnie-etagere-max1-principale-1

Composizione di Compagnie, Étagère MAX

effetto 3d

Perché non sfruttare l’occasione di essere creativi e provare una soluzione 3d? Queste mensole sono studiate con un’ala che si allontana dalla parete, creando un’effetto di altorilievo; inoltre il piano è sagomato per avere delle porzioni con profondità maggiore. Attenzione agli spigoli però: la soluzione non è adatta se avete bambini piccoli o se le mensole sono posizionate in punti di passaggio e ad altezza pericolosa.

compagnie-et-details-10

Composizione di Compagnie, Étagère 11.2

SOSPESA

Il grande vantaggio di comporre una libreria pensile è quello di poter pulire in tutta facilità il pavimento! Inoltre se siete amanti di cesti di vimini, portariviste o scatole, lo spazio che si forma tra l’ultimo ripiano e il pavimento può essere arricchito con contenitori utili per riporre tessili o utensili che volete nascondere.

schema-compositivo

Schema compositivo facilmente riproducibile con GRAPHIK di Maison du Monde oppure con VALJE di Ikea

moment-design-productions

Soluzione a misura dello studio Moment Design + Productions

MENSOLE SUPER SOTTILI

…e il libro galleggia! Sono di metallo, sono spesse solo 2 mm (praticamente come una moneta da 2 €) e hanno due ali laterali che fungono da ferma-libro. Le mensole Teebook sono perfette se siete amanti della lettura e avete alcuni volumi che volete esporre, oppure se disponete di pochi libri e piccoli spazi.

teebooks_libreria-di-design-judd

Composizione di Teebooks, Judd

DI METALLO

Se la vostra casa è super moderna o viceversa ha un sapore completamente classico e volete creare un contrasto elegante, non sottovalutate la bellezza del metallo. Anche queste due proposte sono sollevate da terra e componibili: a prima vista penserete che sembrano librerie da ufficio, ma se ben contestualizzate hanno il loro fascino e piaceranno a tutti!

Inoltre per dare loro un aspetto più “domestico” potete pensare di rivestire il muro retrostante con una bella carta da parati geometrica!

kriptonite-k2

Composizione di Kriptonite, K2

kriptonite-k1

Composizione Kriptonite, K1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *